a cura di

Dipartimento di Scienze Giuridiche, Politiche e Studi Internazionali – Università degli Studi di Padova

Il progetto mira a porre in essere un’azione diretta sul territorio, destinata a sensibilizzare i giovani studenti delle scuole primarie e secondarie verso il problema della violenza domestica e di genere, in modo da contribuire alla loro consapevolezza sia delle origini e delle dimensioni del problema, sia delle forme di prevenzione e di tutela previste per le vittime.

La caratteristica innovativa dell’azione consiste nella preparazione degli studenti universitari, sotto la guida e il monitoraggio costante dei docenti, all’incontro con gli studenti più giovani nelle scuole del territorio.

Il progetto si articolerà nelle seguenti fasi:

  • formazione specifica degli studenti universitari di laurea magistrale mirata al ruolo di informatori e di operatori per la prevenzione e il contrasto alla violenza domestica. L’obiettivo sarà perseguito attraverso lo sviluppo del laboratorio clinico-legale “Nessuno si senta escluso”, già da un paio di anni nel Dipartimento di Scienze politiche giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova.
  • progettazione degli interventi in gruppi di lavoro, finalizzati ad elaborare i contenuti e materiali delle presentazioni da portare agli studenti delle scuole disponibili ad accogliere l’iniziativa (scuole primarie o secondarie, altre facoltà universitarie)
  • informazione sull’iniziativa rivolta alle scuole operanti sul territorio, in tutte le loro componenti di dirigenti, docenti, comitati di genitori, studenti.
  • realizzazione degli interventi progettati presso le scuole
  • inserimento del progetto in un programma di collaborazione con le scuole, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro

” NESSUNO SI SENTA ESCLUSO”: laboratorio clinico per l’attuazione della Convenzione di Istanbul

“NESSUNO SI SENTA ESCLUSO” – Calendario dei seminari

“Nessuno si senta escluso” – Laboratori 2019/2020