LIBRI

Il ruolo dell’Università nella lotta contro la violenza di genere. Ricerca, didattica e sensibilizzazione pubblica per la prevenzione del fenomeno, a cura di Marina Calloni (Pearson, Milano 2020). La violenza di genere è al centro di numerosi dibattiti pubblici, risoluzioni internazionali, interventi parlamentari, mobilitazioni sociali. Un punto di svolta per la trattazione del problema è stato però determinato dall’approvazione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne  e la violenza domestica (Istanbul 2011). I Paesi firmatari hanno infatti dovuto assumere obblighi specifici per la prevenzione, la protezione e sostegno alle vittime, il perseguimento dei colpevoli e lo sviluppo di politiche integrate. L’università, come principale istituzione per la formazione di professioniste/i, diventa un luogo fondamentale per l’attuazione della Convenzione di Istanbul. Per tal motivo il progetto UNIRE – finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità e composto al momento da 10 unità – mira a costituire in Italia una rete di università interessate al contrasto alla violenza di genere attraverso lo scambio di informazioni e la costituzione di programmi ad hoc. Grazie a un lavoro comune, il libro qui proposto intende presentare i principali risultati ottenuti e le azioni svolte nell’ambito della formazione, ricerca, terza missione e collaborazione istituzionale, non senza mettere in luce criticità e proposte. 

 

Ripensare le relazioni intergenere. Studi e riflessioni per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne, a cura di Isabella Loiodice (Progedit 2020). Intrecciare sguardi, analizzare chiaroscuri di un universo di discorsi e pratiche sul tema delle relazioni tra generi: è quanto offre il volume, attraverso differenti punti di vista disciplinari – linguistico-letterario, pedagogico, sociologico, giuslavoristico – e suggestioni testuali, visive e di lavoro sul campo. Si tratta di studi e riflessioni prevalentemente declinati sul lato buio delle relazioni tra generi: quello della violenza contro le donne e la violenza domestica. Alberga, però, la speranza della potenza formativa e trasformativa dell’educazione, affidata agli uomini e alle donne di questo tempo, nella pluralità degli spazi di vita nei quali maschile e femminile si muovono ancora, contraddittoriamente, tra rispetto e intolleranza, complicità e ostilità, comprensione e contrapposizione, vita e morte. I saggi nel volume sono l’esito di riflessioni emerse nell’ambito di iniziative di formazione organizzate da un team dell’Università di Foggia e rivolte a studenti universitari, dottori e dottorandi nell’ambito del progetto di ricerca “UN.I.RE – UNiversità Italiane in REte per la Prevenzione alla lotta della violenza contro le donne e la violenza domestica”.

 

Donne e violenza. Materiali di studio, a cura di Claudia Pecorella (Giappichelli, Torino 2020), ricostruisce l’evoluzione del diritto penale in tema di violenza contro le donne. 

 

Accoglienza e presa in carico di persone vittime di violenza relazionale  è l’opuscolo prodotto dal Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) della Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, a cura di Alessandra Kustermann e Giussy Barbara. Si tratta di materiale messo a disposizione degli operatori  e delle operatrici che si trovano a dover gestire una situazione di violenza nei confronti di una donna nei servizi sociosanitari. ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO DI PERSONE VITTIME DI VIOLENZA RELAZIONALE – SVSeD Ospedale Maggiore – Policlinico di Milano 

Una parità ambigua. Costituzione e diritti delle donne, di Marilisa D’Amico (RaffaelloCortina Editore, Milano 2020).  “Nasce finalmente una democrazia di donne e di uomini”: così Teresa Mattei, la più giovane costituente italiana, celebrava l’approvazione del principio di eguaglianza nella Costituzione. Ma oggi è davvero così? Marilisa D’Amico ripercorre le tappe del cammino per raggiungere la parità nel nostro Stato costituzionale, muovendo dalle origini antichissime degli stereotipi di genere che ancora ostacolano l’uguaglianza e danno vita a una “parità ambigua”. Questa ambiguità si riflette nei molti temi affrontati dall’autrice: i diritti riproduttivi, lo squilibrio di genere ai vertici delle istituzioni, la difficoltà di conciliare il tempo dedicato alla famiglia e al lavoro, l’odio sessista, il dramma della violenza di genere. L’attenzione si sposta infine sull’emergenza sanitaria attuale, che moltiplica le fragilità e amplifica le discriminazioni. Il libro si rivolge a tutti i lettori, nella convinzione che la “democrazia paritaria” sia una conquista non solo per le donne ma per la società intera e nella consapevolezza che il cambiamento debba essere soprattutto culturale e che il diritto possa solo introdurre strumenti che lo facilitino.

 

 

UN.I.RE. – Gender Violence is Also a Cultural Issue! Proceedings from the International Graduate Conference: Cultural Actions and Practices that Honor the Implementation of the Council of Europe-Istanbul Convention, ed. by Lisa Marchi (University of Trento – Department of Humanities, Trento 2020).  Il volume Gender violence is also a cultural issue! raccoglie i contributi dell’Università di Trento alla rete UN.I.RE. che gridano con forza l’impellenza di affrontare questa piaga sociale nella pratica delle discipline umanistiche, con azioni culturali concrete e distinti programmi di educazione e formazione e progetti di ricerca affinché possano finalmente decrescere i dati che ci affliggono ogni 25 novembre. L’opera è disponibile in Open Access cliccando qui

 

 

Nessuno si senta escluso. Laboratorio per la prevenzione della violenza domestica, a cura di Alessandra Pietrobon (ebook, libreriauniversitaria 2019). Questo piccolo volume vuole presentare le attività del Laboratorio “Nessuno si senta escluso”, attivo da qualche anno presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università di Padova e, al tempo stesso, servire da guida agli studenti delle scuole superiori che lo ospiteranno, per poter meglio capire o ricordare quanto discusso durante l’incontro. Il libro include una descrizione dei contenuti della Convenzione di Istanbul, articolata secondo gli argomenti della prevenzione, punizione e protezione. In ciascuna sezione sono presenti testimonianze dei professionisti che hanno partecipato al laboratorio. Il testo è inoltre corredato da un glossario dei termini giuridici e tecnici che sono più di frequente utilizzati nella Convenzione, il cui testo integrale è riprodotto nella parte finale dell’opera.
Lo scopo è di fornire una prima informazione in termini facilmente comprensibili anche a chi non abbia una preparazione giuridica di base: senza tuttavia pretesa di completezza, perché il tema coinvolge aspetti tecnici molto complessi.

 

ARTICOLI

Alessia Viero, Giussy Barbara, Massimo Montisci, Alessandra Kustermann, Cristina Cattaneo, Violence Against Women in the Covid-19 Pandemic: A Review of the Literature and a  Call for Shared Strategies to Tackle Health and Social Emergenciesin Forensic Science International, December 2020. 

Giussy Barbara, Federica Facchin, Laila Micci, Mitia Rendiniello, Paolo Giulini, Cristina Cattaneo, Paolo Vercellini, Alessandra Kustermann, Covid-19, Lockdown and Intimate Partner Violence: Some Data from an Italian Service and Suggestions for Future Approachin Journal for Women’s Health, Volume 29, Number 10, 2020.

Lucia Beltramini, Federica Bastiani, Mariachiara Feresin, Patrizia Romito, Coping with Sexual Harassment: the Experience of  Young Working Women in Italy, in Journal of Gender-Based Violence, Volume 4, Number 1, February 2020, pp. 25-40. 

Daniela Belliti, Giorgia Serughetti, L’educazione per prevenire la violenza di genere e promuovere l’agency delle donne: lo stato delle politiche pubbliche in Italia, in Sicurezza e Scienze Sociali, Anno VII, n. 3, 2019, pp. 33-48

Marina Calloni, Sopravvivere o vivere dopo la violenza? Atti di resilienza e strategie di prevenzione, in P. Coassin e D. Lombardo (a cura di), Insieme contro la violenza di genere, Roma, Ministero della Difesa, 2019, pp. 13-22.  Atti del Convegno Violenza contro le donne – Ministero della Difesa