a cura di

Fondazione IRCSS Ca’ Granda – Policlinico di Milano

Il progetto di formazione è inquadrato all’interno delle buone prassi adottate a livello europeo e in altri paesi per la prevenzione del femminicidio e per il riconoscimento della violenza di genere da parte degli operatori psico-socio-sanitari e delle Forze dell’Ordine. Si terrà conto delle linee guida di Maggio 2018 del Consiglio Superiore della Magistratura, dello sviluppo dei Centri Antiviolenza e delle Case Rifugio sul territorio nazionale e in particolare lombardo, del ruolo delle prefetture e della regione nel coordinamento delle azioni. Nel piano formativo si parlerà degli ostacoli ancora oggi esistenti nel raggiungimento delle pari opportunità e dell’influenza del gender pay gap nelle famiglie in cui il partner sia maltrattante.

I moduli didattici dei corsi comprenderanno i seguenti argomenti::

  • Inquadramento epidemiologico del fenomeno della violenza di genere;
  • Peculiarità della violenza sessuale e del maltrattamento;
  • Accoglienza e modalità operative da mettere in atto per la vittima di violenza e maltrattamento;
  • Sindrome della donna maltrattata e sindrome post traumatica da stress;
  • Gli aspetti medico legali della conservazione delle prove e della modalità di refertazione per violenza e maltrattamento;
  • Gli aspetti criminologici e l’autore di violenza;
  • Il ruolo dei centri antiviolenza e la rete territoriale di riferimento;
  • Diritti della vittima di violenza, rispetto della donna, assistenza legale nell’eventuale denuncia; valutazione del rischio di recidiva;
  • Roleplaying – simulazione di casi

Attività:

Covi-19, Lockdown, and Intimate Partner Violence: Some Data from an Italian Service and Suggestions for Future Approaches

31 maggio 2019 / Gender Violence – How to Detect and Face it