Senza categoria

AFGHANISTAN: vietato l'accesso alle università per le donne

Le autorità talebane hanno deciso il divieto di accesso alle università per le donne afghane. E’ soltanto l’ultimo provvedimento contro la libertà delle donne. Infatti, fin dall’inizio il nuovo governo talebano aveva interdetto l’accesso alle scuole superiori. Da novembre scorso le donne non possono persino accedere nei parchi, nelle palestre e negli hammam della capitale Kabul. Soltanto tre mesi fa le studentesse avevano sostenuto l’esame di ammissione nelle facoltà. Solo

Due dottorati in gender studies

In occasione del Bando di Dottorato XXXVIII Ciclo, segnaliamo l’uscita di due proposte per Gender Studies. Il primo bando è promosso dall’Università di Bari, e si propone di formare esperti altamente qualificati  nel campo degli Studi di Genere e Intersezionali; la scadenza per presentare la candidatura è il 21 luglio. https://bandi.miur.it/doctorate.php/public/fellowship/id_fellow/213506 Il secondo bando è stato pubblicato dall’Università di Palermo, si situa nell’ambito delle scienze giuridiche, e coinvolge il Centro

Verso l'inclusione della violenza di genere tra le aree di crimine dell'Unione Europea

Da tempo il Parlamento europeo si è posto il tema di includere la violenza di genere tra le aree di crimine dell’Unione Europea. Il 14 luglio scorso, in seduta congiunta, la Commissione sulle libertà civili e la Commissione sull’eguaglianza di genere approvarono all’unanimità una risoluzione da inviare al Parlamento europeo per procedere in tal senso, attraverso una approfondita e accurata interpretazione dell’art. 83 del Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea. Questo